Slide
Impianto di allarme antifurto

Forniamo diverse tipologie di impianto di allarme che coprono tutti i tipi di esigenza e seguiamo il cliente con attenzione nella scelta della soluzione più adatta a voi.

-50% DI SCONTO IN FATTURA

APPROFITTA DEL BONUS SICUREZZA 2021

Installiamo il tuo impianto con la cura che merita

Realizziamo il tuo impianto di allarme progettandolo in ogni dettaglio. Usiamo la componentistica dei migliori marchi sul mercato per fornire un servizio di qualità e offriamo la possibilità di integrazione con altri impianti, ad esempio con sistemi di videosorveglianza.

Proponiamo diverse soluzioni:

  • antifurto filare
  • antifurto wireless
  • antifurto con sistema misto
  • antifurto con supporto GSM
  • antifurto con gestione da app

Sopralluogo gratuito

Preventivo gratuito

Progettazione impianto

Installazione e manutenzione

Assistenza tecnica 24/24

Bonus SICUREZZA 2021

-50% SCONTO IN FATTURA

Affidaci la progettazione del tuo impianto di sicurezza e chiedici lo sconto in fattura.

*Valido per impianti di allarme e di videosorveglianza per privati

Perché dotarsi di un impianto antintrusione

L’effetto deterrente di un impianto antintrusione adeguatamente realizzato è importantissimo per scoraggiare ogni tentativo di furto e per tenere a distanza i malintenzionati dalla nostra proprietà.

Il 95% dei tentativi di effrazione, infatti, è interrotto dall’attivazione di una sirena di allarme collegata ad un impianto antintrusione.

Il valore della sicurezza dei nostri familiari e dei nostri beni non è misurabile.

Perché dotarsi di un impianto antintrusione

L’effetto deterrente di un impianto antintrusione adeguatamente realizzato è importantissimo per scoraggiare ogni tentativo di furto e per tenere a distanza i malintenzionati dalla nostra proprietà.

Il 95% dei tentativi di effrazione, infatti, è interrotto dall’attivazione di una sirena di allarme collegata ad un impianto antintrusione.

Il valore della sicurezza dei nostri familiari e dei nostri beni non è misurabile.

Quali tipologie di impianti esistono?

Possiamo racchiudere i vari tipi di impianti per protezioni interne ed esterne in 5 categorie:

ANTIFURTO FILARE

Si tratta di sistemi di sicurezza dotati di cavi che hanno una resa costante nel tempo. Gli apparati vengono allacciati con cavi direttamente alla centrale di gestione o alle periferiche. Il sistema è più sicuro ma prevede maggiori costi per l’installazione.

ANTIFURTO WIRELESS

Un sistema wireless è molto flessibile e i vari elementi fra loro comunicano via radio, senza fili. É consigliabile scegliere un modello con sistema antijamming e a doppia frequenza. Periodicamente ogni 2/3 anni bisognerà sostituire tutte le batterie dell’impianto.

ANTIFURTO CON SISTEMA MISTO

Gli impianti antintrusione misti prevedono la presenza di un sistema che utilizza apparati collegati sia in modalità filare che il wireless per meglio adattarsi alle esigenze dell’immobile e installare apparati dove non si possono far passare o installare cavi.

ANTIFURTO CON SUPPORTO GMS

Un antifurto con supporto GMS prevede la possibilità di inviare una chiamata o un messaggio di testo in caso di intrusione a una serie di numeri preimpostati. È possibile installarlo sia su sistemi a filo che su quelli wireless. Per funzionare sarà necessario inserire una SIM.

ANTIFURTO CON GESTIONE DA APP TELEFONICA

Un sistema di sicurezza sia filare che wireless è gestibile da APP. Si può inserire e disinserire anche quando siamo fuori casa, con estrema facilità. È possibile, inoltre, ricevere messaggi e connettersi in video con l’interno dell’abitazione, ricevere segnalazioni di guasti e di anomalie in tempo reale al fine di intervenire in maniera tempestiva.

Cosa considerare nella scelta di un impianto di allarme?

Un impianto antintrusione non si sceglie da un catalogo, si realizza a misura delle proprie necessità e bisogni. Infatti, un’accurata progettazione ed una corretta valutazione dei rischi, consentono di ottenere il massimo risultato in termini di prevenzione e protezione ed il massimo risparmio nell’individuazione dei dispositivi di sicurezza da impiegare.

Avere le idee chiare sul sistema di antintrusione che fa al caso nostro è il primo passo verso una vita sicura, così che ci si possa dedicare alla cosa che ci interessa più: il benessere dei nostri cari e dei nostri beni.

Cosa considerare nella scelta di un impianto di allarme?

Un impianto antintrusione non si sceglie da un catalogo, si realizza a misura delle proprie necessità e bisogni. Infatti, un’accurata progettazione ed una corretta valutazione dei rischi, consentono di ottenere il massimo risultato in termini di prevenzione e protezione ed il massimo risparmio nell’individuazione dei dispositivi di sicurezza da impiegare.

Avere le idee chiare sul sistema di antintrusione che fa al caso nostro è il primo passo verso una vita sicura, così che ci si possa dedicare alla cosa che ci interessa più: il benessere dei nostri cari e dei nostri beni.

In base a quali criteri scegliere?

Grazie alla nostra esperienza nel settore siamo in grado di consigliare al meglio il cliente. Siamo consapevoli che non sia facile scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze. Per questo motivo consigliamo di considerare i criteri elencati qui sotto per avere un’idea dei criteri da considerare.

1. La tipologia di abitazione

IL PRIMO ASPETTO È DI TIPO TECNICO: le dimensioni dell’abitazione; Il numero di stanze; le ore in cui l’abitazione sarà deserta.

Se la nostra casa è grande e ci sono tante finestre, l’antifurto dovrà prevedere una tecnologia che possa interconnettere tutte le camere e verificare la presenza di ladri in tutto il perimetro dell’abitazione. Allo stesso modo, per decidere quale antifurto per la casa scegliere bisogna considerare la presenza di un giardino, di un balcone o di un terrazzo. Esistono, infatti, sistemi di sicurezza anche per la parte esterna all’abitazione, in grado di verificare la presenza di malintenzionati appena mettono piede all’interno della proprietà.

2. Fascia di prezzo

UN ALTRO CONSIGLIO LA FASCIA DI PREZZO. Non è banale sottolinearlo: più il livello di sofisticazione dell’allarme è alto, più questo costerà. C’è da dire, però, che oggi il rapporto qualità-prezzo degli antifurti per l’abitazione è molto buono. D’altra parte, è bene non fidarsi dei sistemi di protezione estremamente economici: la sicurezza ha il suo costo che non deve essere assolutamente sottovalutato. Per noi stessi e per i nostri cari.

3. Servizio di assistenza clienti

Nel valutare l’acquisto è bene considerare L’ASSISTENZA SUL TERRITORIO. Se qualcosa non va o si rompe, dobbiamo avere la certezza di un intervento tempestivo e capillare. In questo modo avremo la sicurezza di non restare a lungo senza antifurto.

4. Compatibilità del sistema

Elementi fondamentali sono la COMPATIBILITÀ DEL SISTEMA scelto con altre marche e la possibilità di dover trasformare l’impianto scelto nel futuro. Può capitare, infatti, che si presenti col passare del tempo la necessità di aggiungere sensori all’antifurto, magari esterni e senza fili. Il sistema deve prevedere questa necessità per coprire tutti i bisogni di protezione.

5. Integrazione con altri sistemi

Tutti i tipi di antifurto possono prevedere l’installazione di un sistema antintrusione di protezione per esterni dotato anche di illuminazione. In questo caso, appena viene rilevata una presenza fuori dell’abitazione, si accenderanno uno o più fari con il chiaro scopo di sorprendere i malintenzionati e indurli alla fuga.

Esistono, inoltre, sistemi antintrusione ai quali collegare anche rilevatori di gas e fumo: in questo modo abbiamo la certezza di una protezione completa ed efficace. I nostri beni e i nostri cari saranno al sicuro da qualsiasi minaccia.

Le componenti dell’impianto di allarme

Centrale di controllo e allarme

Leggi di più info

È il cervello dell’impianto e tutti i dispositivi sono collegati a essa per svolgere le loro funzioni.

Tastiera di gestione dell'allarme

Leggi più info

È l’organo di comando della centrale e consente di visualizzare lo stato dell’impianto o la memoria degli eventi registrati grazie ad un apposito schermo.

Dispositivo di rilevazione

Leggi più info

Sono gli strumenti di rilevazione e segnalazione di intrusione e ne esistono di vario tipo, con differenti tecnologie a bordo a seconda dell’uso al quale sono adibiti: sensori volumetrici, sensori antiscavalcamento, sensori antisfondamento, contatti magnetici per infissi

Dispositivo di segnalazione

Leggi più info

La segnalazione di un intrusione avviene mediante le sirene ed il combinatore telefonico. Quando un dispositivo di rilevazione è allertato da una violazione dell’area protetta, invia un impulso alla centrale di allarme, questa attiva immediatamente sia i dispositivi di segnalazione, le sirene, sia il combinatore telefonico, che, a sua volta, esegue le chiamate per avvisare le utenze telefoniche precedentemente programmate (parenti, amici, forze dell’ordine).

I marchi che usiamo

Chiedi informazioni o un preventivo


Sede operativa

V.le Monza 1 Int.2D

20852 Villasanta (MB)

Orari di apertura

Lunedì – Venerdì

8:00 – 17:30

14:00 – 17:30

Chiamaci 24/24

039.2056865